Gal MontagnaAppennino, Garfagnana Coop e il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali dell’Università di Firenze

Presentazione Progetto 


Sistema Sementiero semplificato per il Farro della Garfagnana SiSFa
05 marzo 2021
dalle ore 9.00 alle ore 11.30

La coltura del Farro della Garfagnana deriva da un processo dapprima di domesticazione e successivamente di selezione in
gran parte operata dall’ambiente di coltivazione stesso. Ad una prima riduzione drastica della diversità genetica è seguito un
periodo di stabilizzazione in cui si è formato l’attuale Farro autoctono in equilibrio con l’ambiente pedoclimatico di
coltivazione. L’ampia diversità genetica si riscontra in differenze morfologiche e fenologiche tanto da non parlare di varietà
ma bensì di popolazione, una caratteristica ormai quasi completamente scomparsa nel mondo della cerealicoltura ove a
partire dall’inizio dello scorso secolo è stata operata un’intensa opera di selezione da parte dell’uomo che ha portato
all’individuazione di varietà all’interno delle popolazioni italiane di grano, orzo, avena, farro, ecc. Tale operazione ha
provocato la quasi completa estinzione delle vecchie popolazioni di cereali sopravvissute in rarissimi casi grazie all’opera degli
agricoltori che continuavano a riprodurre il proprio seme.
La definizione di un modello di mantenimento del germoplasma del seme di Farro della Garfagnana, per ridurre dei pericoli di
deriva genetica, di erosione genetica e di inquinamento genetico è un elemento essenziale per un prodotto identitario di un
territorio.
La produzione di Farro della Garfagnana da utilizzare come seme vuole anche basarsi su un modello agronomico, su tecniche
di selezione continua e su basi statistiche che si distinguono dalla normale produzione destinata al consumo.
Il trasferimento delle conoscenze volto ad attuare questi principi di produzione e conservazione del germoplasma è l’obiettivo
del progetto SiSFA.

L’evento pubblico si svolgerà attraverso GOOGLE MEET
https://meet.google.com/zqv-sokg-jtm
L’iscrizione gratuita può essere effettuata al seguente link
https://forms.gle/LYNNa46L2QkHjDQ97




Intervento realizzato con il cofinanziamento FEASR del PSR 2014-2020 della Regione Toscana
Misura 16.2 Progetto SiSFa – GAL Montagna Appennino